UniCalabria nella bufera: dopo scandali su concorsi e silenzi, gli studenti sfiduciano il Rettore


Il Consiglio degli studenti dell'Universtità della Calabria, a sei mesi dall'elezione per la massima carica accademica, approva all'unanimità un pesante documento che pone la sfiducia al Rettore Crisci e che sarà messo in votazione in Senato accademico. Dopo gli scandali sui concorsi irregolari, le denunce di alcuni candidati e i silenzi della comunità accademica, prendono la parola, con forza e determinazione, gli studenti, tratteggiando un contesto implacabile di "inesorabile declino" dell'istituzione universitaria calabrese che "si presenta essere un posto peggiore di quello che abbiamo trovato e la sua regressione non si evince solo dai numeri ma brilla soprattutto sul piano culturale ed etico", un quadro che non lascia spazio a dubbi.


"Oggi l’Unical - si legge nel documento - si presenta essere una realtà in cui pratiche come la legalità, la trasparenza e il rispetto delle regole e delle persone sono sempre più evanescenti".

"Il quadro che si riscontra è desolante! Il numero degli iscritti è da anni ormai drammaticamente in calo, mentre il tasso di abbandono e di studenti fuoricorso è in continuo aumento (...) Le attività di orientamento, soprattutto quelle post lauream, oltre ad essere inadeguate risultano anche inopportune, in quanto rivolgono la propria attenzione quasi esclusivamente al mondo dei call center. Il riscontro immediato di tutto ciò si ha nell’esiguità di risorse esterne cui l’Unical riesce ad avere accesso (in modo particolare quelle relative alla quota premiale dell’FFO) e nella perdita consistente di punti organico che testimoniano quanto scarsa sia la competitività del nostro Ateneo nel panorama nazionale (...)

Una gestione - continuano gli studenti - segnata dal continuo aumento delle tasse universitarie, da sistematici tagli ai servizi e da irrazionali riorganizzazioni del pta che tanti disservizi hanno recato agli studenti e alla comunità accademica tutta. Una gestione in cui l’autoreferenzialità e la prevaricazione hanno prevalso sui principi della concertazione, della condivisione e del rispetto delle parti".


Leggi il documento integrale del Consiglio degli Studenti di UniCal pubblicato su "Quotidiano del Sud" il 12 febbraio 2019

Leggi l'articolo su "Il Corriere della Calabria" del 12 febbraio 2019

Leggi l'articolo "Unical: Il concorso è truccato ma l'ateneo riammette il candidato che bara" pubblicato su "la Repubblica" del 20 novembre 2017




DONA A QUESTO IBAN

IT24C0760117000001041583947

Effettua una donazione all'associazione tramite bonifico online o cartaceo utilizzando l'IBAN fornito.

Grazie per il supporto!

CONTATTACI
arrow&v
Carica file in formato JPG

MAIL - trasparenzaemerito@gmail.com

EMAIL PEC - trasparenzaemerito@pcert.postecert.it

Via Dandolo 19/A Roma (Trastevere)

Codice Fiscale: 97965470582. 
 

IBAN - IT24C0760117000001041583947

(BancoPosta - Poste Italiane)