01/

rappresentare un punto di riferimento, di ascolto e di supporto per tutti gli studiosi - dottorandi, assegnisti di ricerca, ricercatori e docenti, i quali, anche non iscritti – intendano reagire ad episodi di “mala-universita’”;

02/

offrire, a tutti coloro i quali intendano rivolgersi alle competenti sedi giurisdizionali (ammini­strative e penali), consigli qualificati, consapevoli e di esperienza sulle più efficaci e meno dispendiose iniziative da intrapren­dere;

03/

rappresentare i più gravi episodi di “mala-università” presso tutte le competenti istanze politiche e presso i mezzi di informazione, invitandoli e spronandoli a voler assumere, rispetto ad essi, chiare cen­sure sul piano politico-amministrativo e sul piano dell’etica pubblica, del tutto indipendentemente dall'eventuale rilevanza penale (e, più in generale, giudiziaria) dei singoli episodi;

04/

proporre direttamente – sussistendone i presupposti processuali della legittimazione e dell’interesse – ricorsi in sede di giustizia amministrativa, nonché presentare esposti o denunce in sede penale, sempre in relazione ad episodi di “mala-università”;

05/

accreditarsi come soggetto interlocutore con tutte le competenti istanze politiche sulle problematiche concernenti il reclu­tamento e la progressione in carriera dei docenti universitari, con particolare riferimento a proposte di riforma dell’attuale sistema universitario.

L’ASSOCIAZIONE SI PROPONE, SECONDO IL SUO STATUTO, DI PERSEGUIRE I SEGUENTI SCOPI:

"Trasparenza e Merito. L’Università che vogliamo" è un’associazione non profit, costituitasi a Roma il 10 Novembre 2017. Conta 442 iscritti tra docenti e ricercatori universitari.
 
Vuole rappresentare un punto di riferimento per coloro che intendano contrapporsi ad episodi di irregolarità nei concorsi universitari, con particolare riferimento alle procedure di assunzione e di progressione di carriera del personale docente, in modo da evitare il loro isolamento.

L'Amministratore e Portavoce dell'Associazione è Giambattista Scirè (contatto diretto gs@giambattistascire.it)


Gli Associati Fondatori sono Giambattista Scirè, Adamo Domenico Rombolà, Antonella Fioravanti, Cecilia Scoppetta

 

Gli Associati aggiunti sono Agnese Rapposelli, Alice Baradello, Anna Maria Monteverdi e Antonio Zuorro.

DONA A QUESTO IBAN

IT24C0760117000001041583947

Effettua una donazione all'associazione tramite bonifico online o cartaceo utilizzando l'IBAN fornito.

Grazie per il supporto!

CONTATTACI
arrow&v
Carica file in formato JPG

MAIL - trasparenzaemerito@gmail.com

EMAIL PEC - trasparenzaemerito@pcert.postecert.it

Via Dandolo 19/A Roma (Trastevere)

Codice Fiscale: 97965470582. 
 

IBAN - IT24C0760117000001041583947

(BancoPosta - Poste Italiane)