Ricercatrice perde il concorso a La Sapienza: risarcita dopo 28 anni con 260 mila euro

Aggiornato il: 5 giu 2018

Oggi il Ministero dell'Istruzione ha staccato un assegno da 257.684 euro per i danni economici e morali inferti ad una ricercatrice dell'Università La Sapienza di Roma per un concorso irregolare al ruolo di professore associato, dopo 5 ricorsi (2 al Tar e 3 al Cds) e 28 anni di attesa.

Articolo sul "Messaggero" del 3 giugno 2018


Leggi il testo

Le sentenze sul caso in versione integrale



DONA A QUESTO IBAN

IT24C0760117000001041583947

Effettua una donazione all'associazione tramite bonifico online o cartaceo utilizzando l'IBAN fornito.

Grazie per il supporto!

CONTATTACI
arrow&v
Carica file in formato JPG

MAIL - trasparenzaemerito@gmail.com

EMAIL PEC - trasparenzaemerito@pcert.postecert.it

Via Dandolo 19/A Roma (Trastevere)

Codice Fiscale: 97965470582. 
 

IBAN - IT24C0760117000001041583947

(BancoPosta - Poste Italiane)