Caso Scirè: al via processo contro commissari, a giudizio per reato di abuso di ufficio in concorso

Aggiornato il: 5 lug 2018

CATANIA (ANSA) -

CATANIA, 04 LUG - Avviato oggi (dopo un paio di rinvii per mancata notifica degli atti agli imputati) al Tribunale di Catania, terza sezione penale, il processo contro i componenti della commissione esaminatrice del concorso per un incarico a tempo determinato di 3 anni di Storia Contemporanea presso la sede staccata di Ragusa dell'Università di Catania. I componenti della commissione Simone Neri Serneri dell'università di Siena, Luigi Masella dell'ateneo di Bari e Alessandra Staderini, dell'università di Firenze sono accusati di abuso di ufficio in concorso perché al primo posto della graduatoria collocarono un'architetta, Melania Nucifora, che non aveva i titoli, rispetto allo storico Giambattista Scirè di Vittoria, arrivato secondo in quella selezione, per poco meno di tre punti. Scirè ha condotto una lunga battaglia per la sua vicenda e tutti i tribunali amministrativi gli hanno dato ragione su tutto il fronte ma l'Università di Catania non lo ha mai contrattualizzato. Oggi Scirè che aveva presentato un esposto denuncia contro i commissari d'esami è stato ascoltato lungamente dalla pm, dai legali degli imputati e dal collegio giudicante. Insieme a lui sono stati ascoltati anche gli storici Salvatore Lupo e Luciano Granozzi. "Il fatto di essere arrivato secondo al concorso - ha detto in aula lo storico di Vittoria - mi ha spinto a effettuare un accesso agli atti. Sono rimasto molto sorpreso quando ho scoperto che il curriculum della candidata vincente non aveva niente a che fare con il concorso". (ANSA).


L'articolo del 4 luglio 2018 su MeridioNews

L'articolo del 4 luglio 2018 su "La Sicilia"



DONA A QUESTO IBAN

IT24C0760117000001041583947

Effettua una donazione all'associazione tramite bonifico online o cartaceo utilizzando l'IBAN fornito.

Grazie per il supporto!

CONTATTACI
arrow&v
Carica file in formato JPG

MAIL - trasparenzaemerito@gmail.com

EMAIL PEC - trasparenzaemerito@pcert.postecert.it

Via Dandolo 19/A Roma (Trastevere)

Codice Fiscale: 97965470582. 
 

IBAN - IT24C0760117000001041583947

(BancoPosta - Poste Italiane)