Petizione al Presidente della Repubblica Italiana pubblicata su Change.org

Gli Associati fondatori dell’Associazione Trasparenza e Merito. L’Universita’ che vogliamo sono anche i promotori della petizione al Presidente della Repubblica Italiana attiva sulla piattaforma change.org
Il testo della petizione e’ il seguente:

Lettera al
Presidente della Repubblica Italiana Sergio Mattarella

Il 10 novembre 2017 è stata formalmente costituita l’Associazione “Trasparenza e Merito. L’università che vogliamo”. Il sito web dell’Associazione e’ http://www.trasparenzaemerito.org
In tale profilo è pubblicato l’Atto Costitutivo e lo Statuto dell’Associazione, nel quale sono riportati i nomi, i cognomi e le qualifiche degli Associati fondatori, che sono gli stessi promotori della presente petizione.
Quest’ultima, in circa una settimana, ha già raccolto circa 5.000 sottoscrizioni.
Entro la fine del mese di novembre pubblicheremo la versione definitiva della petizione.
Chiediamo:
1) che i competenti organi politici censurino pubblicamente ed in maniera decisa, dal punto di vista dell’etica pubblica, i sempre più frequenti episodi di “malagestione” dei concorsi universitari, indipendentemente dalla rilevanza penale che possano assumere le condotte dei singoli;
2) che venga istituito un osservatorio nazionale dei concorsi universitari, al fine di prevenire – e, se del caso, segnalare alle competenti Autorità – qualsivoglia irregolarità nelle procedure di assunzione dei docenti universitari.

UniCt, concorso illegittimo da rifare dopo 13 anni L’ex candidato: «Avevo ragione ma non è bastato»


GUTE-URLS

Wordpress is loading infos from meridionews

Please wait for API server guteurls.de to collect data from
catania.meridionews.it/articolo/47236...

Il caso del Dott. Salvatore Fiorentino. Pubblicato su Meridionews del 10 Ottobre 2016: “Un pronunciamento del Cga di pochi giorni fa riporta a galla un concorso da docente ad Architettura, bandito nel 2003. Dopo vari ricorsi del concorrente [Dott.] Salvatore Fiorentino, entrambe le aggiudicazioni alla stessa persona sono state annullate. Sempre per errori procedurali”

Università, il prof e il candidato sono amici. Annullato concorso per ricercatore

Il caso del Dott. Mario Minacapilli contro l’Universita’ di Palermo fa clamore. Ecco come Repubblica e il Foglietto della Ricerca lo descrivono e la relativa sentenza del TAR di Sicilia, n. 02397/2016.

‘Università, il prof e il candidato sono amici. Annullato concorso per ricercatore’, da Repubblica del 3 novembre 2016.

‘Ricusazione commissario d’esame: il Tar dà torto all’Università di Palermo’ su il Foglietto della Ricerca del 27 ottobre 2016

La sentenza del TAR di Sicilia, n. 02397/2016

 

 

“Io, prof universitario isolato perché denuncio i concorsi truffa”, intervista al Prof. Adamo D. Rombolà, Univ. di Bologna, su la Repubblica

“Io, prof universitario isolato perché denuncio i concorsi truffa”, intervista al Prof. Adamo D. Rombolà, Univ. di Bologna, apparsa su La Repubblica di Bologna del 3 dicembre 2017 a firma della Dott.ssa Ilaria Venturi (clicca qui per accedere al testo dell’articolo)

L’Avv. Giuliano Grüner a Radio 24 – ‘Alla Versione di Oscar’ intervistato da Oscar Giannino

L’Avv. Giuliano Grüner a Radio 24 – ‘Alla Versione di Oscar’ intervistato da Oscar Giannino (clicca qui per ascoltare l’intervista)

Nell’intervista, l’Avv. Grüner presenta le ragioni della nascita e gli obiettivi dell’Associazione ‘Trasparenza e Merito. L’università che vogliamo’: incoraggiare tutti coloro che sono a conoscenza di episodi di mala-universita’ a denunciarli alla magistratura come hanno fatto gli associati fondatori.